Colori della Repubblica Italiana
   

Cittadinanza - Informazioni dal sito del Ministero degli Affari Esteri      


COMUNICATO DEL SETTORE CITTADINANZA PER DISCENDENZA
Si prega di leggere attentamente il testo qui di seguito prima di procedere alla prenotazione

RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA PER DISCENDENZA

PRENOTAZIONE ON-LINE PER LA CONSEGNA DEI DOCUMENTI

Può prenotarsi per la consegna dei documenti ESCLUSIVAMENTE:

a. chi ha fatto l´intervista nel 2009/2010 con un funzionario del Consolato:
Presentare allo sportello il foglio ricevuto a seguito dell'intervista con la documentazione richiesta.
In alternativa, comunicare la data esatta dell'intervista.

b. chi ha inviato la domanda per posta entro il 31/12/2004 ma non ha fatto l'intervista:
Consegnare allo sportello i seguenti documenti:
1. albero genealogico della famiglia a cominciare dal “dante causa” (Modello 2)
2. documenti di stato civile di ogni ascendente a partire dal “dante causa, copia del documento di identità e comprovante di residenza”, negativa di naturalizzazione del "dante causa" (vademecum).

NOTA BENE:
LA DOCUMENTAZIONE INCOMPLETA O ERRATA VERRÀ RIFIUTATA ALLO SPORTELLO. GLI INTERESSATI DOVRANNO AGENDARSI NUOVAMENTE.

L'INTERESSATO (O UN MEMBRO DELLA FAMIGLIA MUNITO DI DELEGA) DOVRÀ PRESENTARSI PERSONALMENTE ALLO SPORTELLO.


PRENOTAZIONE ON-LINE

Per la consegna dei documenti, si prega di prenotarsi on-line - clicca qui.


CITTADINANZA

La cittadinanza è il rapporto che si instaura tra lo Stato ed il singolo individuo. Tale rapporto comporta l’appartenenza allo Stato e la titolarità di diritti e doveri.

La normativa italiana in materia di cittadinanza (legge 2 febbraio 1992, n. 91 e successive modificazioni) si basa, per la sua trasmissione, sul principio dello “jure sanguinis”. Pertanto, i genitori trasmettono automaticamente ai propri figli la cittadinanza italiana.

Il coniuge straniero di cittadino italiano può chiedere di acquistare la cittadinanza italiana dopo 3 anni dalla data di matrimonio. Tale termine si dimezza in presenza di figli minorenni.
Inoltre, la cittadinanza può essere acquistata, da parte di un cittadino straniero discendente da cittadino italiano, mediante una dichiarazione di volontà corredata di documentazione idonea ad attestare che la linea di trasmissione della cittadinanza italiana, tra il dante causa e l’interessato, non sia mai stata interrotta. La richiesta di acquisto di cittadinanza può essere presentata, a seconda della residenza dell’interessato, a:

1) Consolato italiano competente territorialmente, se l’interessato è residente in Brasile;
2) Comune di residenza in Italia, qualora l’interessato sia residente in Italia e regolarmente registrato come straniero residente nel comune. In questo caso si prega di consultare la sezione “Legalizzazioni per cittadinanza”.

Per maggiori informazioni consultare le seguenti sezioni:

· Cittadinanza per discendenza
· Cittadinanza per matrimonio
· Legalizzazioni per richiesta di cittadinanza in Italia

Si informa la Gentile Utenza che, dal 1º/9/2010, questo Consolato non predispone né pubblica alcuna lista relativa a “traduttori giurati”. Pertanto, l’individuazione e la scelta del traduttore sono rimesse all’utenza.
Il personale addetto al ricevimento degli atti verificherà la conformità della traduzione al testo originale, restituendoli qualora riscontrasse la non corrispondenza dei due documenti.


LISTA DI ATTESA DELLE RICHIESTE DI RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA PER DISCENDEZA

Nella lista, risultano tutte le richieste presentate fino al 31 marzo 2009. Le richieste presentate dopo tale data sono state archiviate e verranno inserite nella lista successivamente alla trattazione delle richieste attualmente presenti.  

Contatto: cidadania.belohorizonte@esteri.it
Mappa |  Note Legali |  Credits |  F.A.Q.